In occasione di FIFA World Cup Russia 2018 è uscita su mensile finanziario Patrimoni una lunga analisi scritta da Massimiliano Malandra che ha intervistato numerosi analisti e gestori patrimoniali sulle opportunità d’investimento e speculazione sui titoli azionari legati all’evento sportivo.

Qui potete vedere l’estratto del giornale con l’intervista completa e l’elenco dei titoli che i gestori avevano identificato.

Sebbene l’intervista sia relativa al contesto di Russia 2018 il metodo di selezione e di speculazione può essere facilmente applicato a qualsiasi grande evento sportivo o mediatico come le Olimpiadi estive e invernali, la Formula Uno, l’Expo, ecc.

Vi ricordo che uno scenario di questo tipo deve essere trattato come opportunità speculative legate al momentum e quindi potrebbero subire forte volatilità di breve termine, soprattutto i titoli delle squadre di calcio e dell’abbigliamento, che sono legati ai risultati delle partite giocate.


Di come investire in FIFA World Cup 2018 ne parliamo in dettaglio in un apposito scenario del nostro libro La Ruota dei Mercati Finanziari e in un webinar di 45 minuti che abbiamo tenuto per Trading View che potete vedere a questo link.


Il libro La Ruota dei Mercati Finanziari costituisce una guida pratica per l’investitore che intende affrontare in modo consapevole e adeguato l’investimento in Borsa. Gli autori svelano i trucchi del mestiere e le buone pratiche per poter comprendere le dinamiche dei mercati finanziari.

Il tutto viene affrontato utilizzando tre approcci: la “Ruota dei Mercati”, che fornisce un quadro delle varie relazioni intermarket e di come avvenga la rotazione di liquidità tra mercati azionari, obbligazionari, valutari e delle materie prime; il metodo “6Bolle”, che costituisce un sistema strutturato e completo per l’analisi tecnica dei titoli quotati e agevola il processo decisionale di investimento; l’Analisi Fondamentale, con un focus dedicato alla lettura dei bilanci d’esercizio, alla costruzione dei multipli di mercato più utili e lo screening per la costruzione di portafogli diversificati.

I tre approcci sono integrati sia dall’esame delle dinamiche comportamentali degli investitori in occasione di eventi inaspettati, sia dalle buone pratiche che vanno seguite nella costruzione dei portafogli di investimento. Numerosi casi di studio, con diversi scenari d’investimento tratti dalla realtà e facilmente utilizzabili dal lettore, completano l’opera.

Acquista la tua copia su
Amazon.it, Feltrinelli.it, Hoepli.it


DISCLAIMER
Tutti i contenuti di questo sito non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in titoli azionari, contratti future, opzioni, fondi comuni o in qualsiasi altro strumento finanziario. L’attività del sito non costituisce consulenza personalizzata così come indicato dal D.Lgs. 58/98, così come modificato dal successivo D.Lgs. 167/2007. Chi scrive non conosce le caratteristiche personali di nessuno dei lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite, consistenza patrimoniale. Tutti i contenuti del sito hanno solo scopi didattici, educativi e informativi. Gli argomenti riguardano l’analisi fondamentale e tecnica, i commenti sui mercati, la casistica operativa, piani di trading, ecc., ma non forniscono segnali di acquisto o vendita sui vari strumenti finanziari, né indicazioni per la gestione diretta o indiretta del capitale di terzi. Pertanto, chi legge i contenuti del sito riconosce la propria esclusiva responsabilità delle eventuali e successive azioni. Le informazioni finanziarie presenti nascono da conoscenze ed esperienze personali degli autori, che conducono inevitabilmente a valutazioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Tutti i contenuti sono quindi passibili di errori di interpretazione e valutazione, come avviene per qualsiasi opinione personale. È possibile che chi scrive sia direttamente interessato in qualità di risparmiatore privato all’andamento dei valori mobiliari trattati in questo sito e svolga attività di trading o investimento in proprio sugli stessi strumenti citati, e quindi si trovi in conflitto di interesse con i lettori.
Si ricorda che i rischi di perdite legati all’attività di trading possono essere molto elevati e arrivare ad azzerare il capitale impiegato. L’investitore deve considerare attentamente i rischi inerenti all’attività di trading e investimento alla luce della propria situazione finanziaria.
Infine, si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della L. 62/2001 poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Riteniamo che le immagini utilizzate a corredo dei post siano di pubblico dominio. Qualora invece dovessero essere coperte da diritti siete pregati di avvertirci (info@investireinmegatrend.it) e provvederemo a rimuoverle immediatamente.