Oggi vi proponiamo un esperimento. Un analista professionista di chiara fama presenta la sua personale visione dei mercati, dell’economia e della finanza. Se vi piace l’idea proseguiremo altrimenti ci fermeremo qui. Fatecelo sapere con i like al video sul nostro canale Youtube e i vostri commenti.

L’approfondimento finanziario di questo mese è a cura di Francesco Maggioni, analista finanziario, family office, e inventore della piattaforma di analisi ciclica Cyclecompass.eu.

Nel video di 20 minuti Maggioni ci spiega la situazione attuale tra mercati in bolla, mosse delle Banche Centrali, rischio inflazione, e quali problemi possono creare ai Fund Manager, facendoci anche vedere il suo modello di allocazione “Buffett Surf” su titoli secolari.

Il video è disponibile sul nostro canale Youtube a questo link (a proposito, iscrivetevi al canale per non perdere i nuovi video) oppure qui sotto. Ricordatevi di mettere i like al video e i vostri commenti. Buona visione!

Se non vedi l’immagine qui sotto è perché non hai accettato i cookie di marketing (come è richiesto da Youtube per mostrare i suoi video), Per favore, devi accettare i cookie di marketing , altrimenti puoi vederlo su Youtube cliccando il link qui sopra.
Clicca per vedere il video

DISCLAIMER E AVVERTENZE

Il contenuto del presente documento, del sito Investireneimegatrend.it e dei servizi offerti non costituisce né sollecitazione al pubblico risparmio né consulenza personalizzata come indicato dall’art.1 c.5 septies del D.Lgs.58/1998 (T.U.F.), modificato dal D.Lgs.167/2007. L’analista tecnico che ha redatto questo documento di studio dei mercati non conosce (né deve conoscere) le caratteristiche personali di ciascuno dei potenziali lettori, in specie consistenza patrimoniale, flussi reddituali, capacità a sostenere perdite.

Investireneimegatrend.it e i suoi fondatori e i suoi collaboratori non sono responsabili in alcun modo di ogni decisione operativa del cliente/lettore. Tutti gli investimenti comportano un rischio che può determinare sia profitti che delle perdite. In particolare, gli investimenti in prodotti con effetto leva quali cambi, derivati ​​e materie prime possono essere molto speculativi e non essere adatti a tutti gli investitori e a tutti i destinatari di questo documento.

E’ possibile che l’autore delle analisi sia direttamente interessato in qualità di risparmiatore privato all’andamento degli strumenti finanziari descritti e svolga attività di trading in proprio sugli stessi strumenti citati.