Come ogni mese è pronta la mia corposa analisi intermarket che fa una panoramica dello stato dell’economia e dei mercati finanziari per definire uno scenario di investimento.

Questo numero dell’Approfondimento intermarket si compone di 112 slides e due ore di video-analisi e costa come al solito 50 euro, iva inclusa.

Il focus dell’analisi di giugno

Il focus di giugno è sullo sviluppo di un Bear Market dei mercati azionari (e obbligazionari) globali, con alcune pregevoli eccezioni, che ha riportato paura tra gli investitori e ha innescato una corsa al risk-off con lo scoppio della guerra in Ucraina.

Il rimbalzo che vediamo da un paio di settimane sui principali mercati azionari occidentali ed emergenti è destinato a durare o si tratta si una Bull Trap? Il dollaro americano si sta indebolendo o si tratta solo di una salutare pausa per ricarire le batterie e riprendere la corsa?

Lo scenario intermarket indica che siamo entrati nella Fase V del Business Cycle. Come investire in questa fase? Quali settori e asset sono da considerare in ottica difensiva? Quale strategia usare in questa fase ribassista e di alta volatilità ed incertezza sia per i mercati finanziari sia per l’economia?

A tutte queste domande rispondono le 112 slides e le due ore di video-analisi dell’Approfondimento Intermarket di giugno. Informazioni, preview di alcune slides e acquisto su Gumroad.com a questo link o cliccando sulle immagini qui sotto (o sul banner a destra dello schermo).

Executive Summary

Qui sotto vediamo l’executive summary che apre il report di questo mese spiegando lo scenario operativo. Uno scenario per nulla facile. I bei tempi dei guadagni facili sui FAANG con denaro a tasso zero sono finiti, e bisogna avere la capacità di capire dove la liquidità delle “mani forti” si sposta e addattarsi ai mutamenti molto velocemente.

Fonte: Approfondimento intermarket di giugno 2022

Dove siamo nel Business Cycle

In questa altra immagine tratta dal report vediamo (a mio avviso) dove siamo. La bolla degli azionari è appena scoppiata e i mercati si stanno avviando verso un Bear Market molto profondo che ripulirà gli eccessi di 13 anni di salita quasi ininterrotta, gonfiata dalle politiche delle Banche Centrali.

Fonte: Approfondimento intermarket di giugno 2022

Il sentiment del mercato americano

E infine, ecco come il miglioramento del sentiment di queste ultime settimane sta favorendo lo sviluppo di un “rimbalzino” sui principali mercati azionari. Qui vediamo uno dei miei grafici che mette in relazione tre grandezze: il VIX, lo S&P500 e il GOLD combinandoli in modo da trarne indicazioni intermarket. Ciò è possibile anche grazie alla potenza della piattaforma di analisi che uso: TradingView.com.

Fonte: Approfondimento intermarket di giugno 2022 – Elaborazione con TradingView

Come acquistare il report intermarket

Se questa preview del report vi è piaciuta vi ricordo che potete acquistarlo facilmente ( e vedere un video esplicativo di come lo creo) andando su Gumroad.com a questo link. 112 slides, due ore di video-analisi, tutto a solo 50 euro iva inclusa!


DISCLAIMER: Tutti i contenuti di questo sito non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in titoli azionari, contratti future, opzioni, fondi comuni o in qualsiasi altro strumento finanziario. L’attività del sito non costituisce consulenza personalizzata così come indicato dal D.Lgs. 58/98, così come modificato dal successivo D.Lgs. 167/2007. Chi scrive non conosce le caratteristiche personali di nessuno dei lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite, consistenza patrimoniale. Tutti i contenuti del sito hanno solo scopi didattici, educativi e informativi. Gli argomenti riguardano l’analisi fondamentale e tecnica, i commenti sui mercati, la casistica operativa, piani di trading, ecc., ma non forniscono segnali di acquisto o vendita sui vari strumenti finanziari, né indicazioni per la gestione diretta o indiretta del capitale di terzi. Pertanto, chi legge i contenuti del sito riconosce la propria esclusiva responsabilità delle eventuali e successive azioni. Le informazioni finanziarie presenti nascono da conoscenze ed esperienze personali degli autori, che conducono inevitabilmente a valutazioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Tutti i contenuti sono quindi passibili di errori di interpretazione e valutazione, come avviene per qualsiasi opinione personale. È possibile che chi scrive sia direttamente interessato in qualità di risparmiatore privato all’andamento dei valori mobiliari trattati in questo sito e svolga attività di trading o investimento in proprio sugli stessi strumenti citati, e quindi si trovi in conflitto di interesse con i lettori. Si ricorda che i rischi di perdite legati all’attività di trading possono essere molto elevati e arrivare ad azzerare il capitale impiegato. L’investitore deve considerare attentamente i rischi inerenti all’attività di trading e investimento alla luce della propria situazione finanziaria. Infine, si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della L. 62/2001 poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Riteniamo che le immagini utilizzate a corredo dei post siano di pubblico dominio. Qualora invece dovessero essere coperte da diritti siete pregati di avvertirci (info@investireinmegatrend.it) e provvederemo a rimuoverle immediatamente.


Di Andrea Forni

Co-founder di questo sito. È autore e coautore di libri e analisi sui temi dell'economia, della finanza e dei megatrend oltre a centinaia di articoli pubblicati dal 1989 a oggi da primarie riviste, quotidiani e siti tra i quali: Borsa & Finanza, Advisor, Trader's Magazine, Bollettino Associazione Banche Popolari, Sf Rivista di Sistemi Finanziari, Parabancaria, ITForum News. E' iscritto all'OCF (Organismo dei Consulenti Finanziari) e detiene la certificazione internazionale IFTA CFTe.

error: ATTENZIONE: IL CONTENUTO DI QUESTO SITO E' PROTETTO E NON COPIABILE!!