Andrea Forni e Massimiliano Malandra in questa intervista per il canale Finanza Operativa di BFC Video, spaziano tra gli acronomi BRIC, OBOR, FAANG e RAAI e ha spiegato perché da qualche anno i titoli FAANG condividono i riflettori con i titoli RAAI, nuovo acronimo per indicare Robotica, Automazione e Artificial Intelligence.

Sebbene i FAANG siano usciti dai sogni degli investitori dopo la correzione profonda dei loro prezzi nell’ultimo trimestre del 2018, non hanno perso la leadership in Borsa e restano fondamentali per l’evoluzione della società digitale del futuro (che si declina in una commistione di digitale e fisico, “phygital” in inglese) la cui infrastruttura portante restano le tecnologie e i servizi sviluppati negli anni passati dai FAANG stessi.

Nel prossimo decennio le aziende RAAI (robotica, automazione e AI) daranno alla società moderna una vera spinta innovativa grazie alla loro pervasività: auto autonome, droni, umanoidi, assistenti virtuali, ecc. diventeranno la terza gamba dell’economia con tutti i vantaggi e rischi che ne derivano.

A proposito di BRIC e OBOR, la Cina è importante anche per robotica ed AI essendo il mercato più ricettivo per la tecnologia nonché il primo utilizzatore al mondo e sta assumendo anche il ruolo di leader tecnologico scalzando il predominio americano.

Un intero capitolo del nostro libro “Investire nei megatrend del futuro” è dedicato alle opportunità d’investimento nello Spazio con uno scenario che permette al lettore di iniziare a costruire un portafoglio titoli ad alto potenziale di rendimento (ma anche ad alto tasso adrenalinico).

CLICCARE SULLA FOTO PER VEDERE IL VIDEO COMPLETO (20 minuti).


FAANG, RAAI e OBOR sono tra gli argomenti chiave del nostro nuovo libro Investire nei megatrend del futuro dove si dimostra la pervasività delle grandi Internet Company occidentali e asiatiche (BAT) in ogni settore economico e nella vita lavorativa e sociale di ogni essere umano. I FAANG così come i loro omologhi asiatici BAT (Baidu, Alibaba, Tencent) hanno il duplice ruolo di innovatori tecnologici nei campi della robotica, dell’AI e della digitalizzazione e di utilizzatori primari delle stesse tecnologie. OBOR (la Nuova Via della Seta) occupa un intero capitolo del libro dove viene anche spiegato il ruolo della Digital Silk Road cinese basata sulla diffusione di Internet veloce, Cybersecurity e 5G che sta permettendo alla Cina di conquistare digitalmente sempre più Paesi asiatici, africani e occidentali.

Acquista la tua copia su
Amazon.it, Feltrinelli.it, Hoepli.it, IBS.it


DISCLAIMER
Tutti i contenuti di questo sito non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in titoli azionari, contratti future, opzioni, fondi comuni o in qualsiasi altro strumento finanziario. L’attività del sito non costituisce consulenza personalizzata così come indicato dal D.Lgs. 58/98, così come modificato dal successivo D.Lgs. 167/2007. Chi scrive non conosce le caratteristiche personali di nessuno dei lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite, consistenza patrimoniale. Tutti i contenuti del sito hanno solo scopi didattici, educativi e informativi. Gli argomenti riguardano l’analisi fondamentale e tecnica, i commenti sui mercati, la casistica operativa, piani di trading, ecc., ma non forniscono segnali di acquisto o vendita sui vari strumenti finanziari, né indicazioni per la gestione diretta o indiretta del capitale di terzi. Pertanto, chi legge i contenuti del sito riconosce la propria esclusiva responsabilità delle eventuali e successive azioni. Le informazioni finanziarie presenti nascono da conoscenze ed esperienze personali degli autori, che conducono inevitabilmente a valutazioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Tutti i contenuti sono quindi passibili di errori di interpretazione e valutazione, come avviene per qualsiasi opinione personale. È possibile che chi scrive sia direttamente interessato in qualità di risparmiatore privato all’andamento dei valori mobiliari trattati in questo sito e svolga attività di trading o investimento in proprio sugli stessi strumenti citati, e quindi si trovi in conflitto di interesse con i lettori.
Si ricorda che i rischi di perdite legati all’attività di trading possono essere molto elevati e arrivare ad azzerare il capitale impiegato. L’investitore deve considerare attentamente i rischi inerenti all’attività di trading e investimento alla luce della propria situazione finanziaria.
Infine, si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della L. 62/2001 poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Riteniamo che le immagini utilizzate a corredo dei post siano di pubblico dominio. Qualora invece dovessero essere coperte da diritti siete pregati di avvertirci (info@investireinmegatrend.it) e provvederemo a rimuoverle immediatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *