L’Italia nella rete è il racconto di Gianluca Dettori e di Debora Ferrero sull’evoluzione, in Italia, dell’innovazione e del digitale.

Per esplicitare meglio i contenuti de “L’Italia nella rete“, abbiamo realizzato anche un’intervista che vi possa far apprezzare meglio e prima i contenuti del libro. Clicca l’immagine qui sotto o vai su questo link di Youtube.

clicca per vedere l’intervista su Youtube

In collaborazione con https://www.ascuoladimpresa.net/, obiettivo dell’intervista è stato quello di realizzare un approfondimento del libro rispetto ai più vivi contesti del digitale e saggiare le prospettive del nostro Paese.

L’Italia nella rete – gli interrogativi

L’Italia è finita nella rete o con e per la rete potrà risollevarsi?

Nella storia del digitale l’Italia ha avuto molte occasioni per diventare protagonista ma non le ha colte come doveva.

Ci si auspica che adesso tutto ciò possa avvenire. Il digitale è ormai un’industria vera e propria che conta mezzo milione di addetti tra servizi, contenuti, pubblicità online, commercio elettronico, software e tecnologia.

Come qualsiasi altra industria poggia sulle gambe delle persone e del denaro.

Le persone, le menti, le intelligenze ci sono e non sono seconde a nessun altro Paese.

I soldi speriamo possano arrivare. Ancora oggi, infatti, si fa fatica a far confluire risorse su questo settore (benché, c’è da riconoscere, che tanta strada è stata già fatta). Ed è proprio per questo che si parla nel libro in questo blog destinato agli investimenti nei megatrend.

Potenzialità future

Gianluca Dettori, nel corso dell’intervista, ci ha raccontato di un suo recente investimento in un ragazzo e nella sua startup in ambito “space economy”.

Come più volte narrato, negli articoli della rubrica dedicati allo spazio, che potete trovare al link https://www.investireneimegatrend.it/category/geopolitica/spazio/, questo settore rappresenta una punta di diamante dei megatrend e se Gianluca ci ha visto del positivo… c’è da crederci!

Nel 1999 ricordiamo che è stato tra i fondatori di Vitaminic, piattaforma per la distribuzione di musica digitale quando ancora non esistevano iTunes o Spotify!

Attraverso l’intervista di tanti e tanti protagonisti del digitale di allora e di oggi, l’Italia nella rete non rappresenta solo il racconto del passato ma un portone sul futuro!

Il libro e il sito

Per leggere l’estratto del libro e comprarlo su Amazon, cliccare su questo link o guardare la preview qui sotto. Al libro è abbinato il sito omonimo Italianellarete.it che contiene decine di articoli tematici e curiosità che estendono la trattazione del libro stesso.

Pasquale Stefanizzi

Di Pasquale Stefanizzi

E’ PhD in materie economico finanziarie (Banca e Finanza) presso l’Università di Roma Tor Vergata, già assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria dell’innovazione dell’Università del Salento. Nel 2015 ha terminato con profitto il master in “Digital marketing” di Ninja Accademy. E’ consulente d’impresa e docente in numerosi corsi di formazione. Ha sviluppato un particolare interesse per le attività di accompagnamento delle imprese nei rapporti con le banche. E’ autore di pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed internazionali.