Neuberger Berman ha reso disponibile da un paio di mesi in Italia il suo nuovo fondo Ucits azionario tematico5G Connectivity” (qui la versione in euro).
Il portafoglio investe nelle società meglio posizionate per trarre vantaggio dalla diffusione su scala globale della connettività 5G che aprirà la strada a nuove infrastrutture di rete 5G, alla proliferazione dell’ecosistema dei dispositivi IoT (Internet of Things) e a una nuova generazione di servizi e applicazioni. “Il fondo si concentra sulle società la cui crescita futura dei ricavi sarà guidata per oltre il 50% dall’adozione e diffusione della connettività 5G e comprende tra i 40 e i 60 titoli” spiegano dalla società.
A fine luglio il 65% del portafoglio era investito in società quotate negli Stati Uniti, il 10% circa in Giappone e un altro 18% nel resto dell’Asia.