Il Metaverso è un tema di discussione e di investimento che si sta imponendo sui mercati finanziari. Sarà il prossimo grande trend che continuerà a spingere il comparto tecnologico? Riportiamo qui di seguito l’analisi di Davide Chiantore, Responsabile della ricerca di Abalone Graff. Che individua cinque titoli per puntare sul Metaverso.

Il Metaverso è un termine che identifica un ambiente virtuale che nei prossimi 5-10 anni prenderà il posto dell’Internet mobile nell’attirare investimenti internazionali. A livello di settori, e-commerce, gaming, social media, sanità e fitness digitali, istruzione online, intrattenimento online e piattaforme di collaborazione digitale per il lavoro, sono tra i business più esposti al Metaverso. Ci sono alcuni titoli che beneficeranno maggiormente di questa nuova frontiera; eccone qualcuno. Ecco cinque titoli per puntare sul Metaverso.

Senza dubbio l’azienda che nel mondo sta investendo più risorse nel business dei Metaversi è Meta Platforms Inc. Questa holding company americana non solo è proprietaria dei servizi di rete sociale Facebook e Instagram e del servizio di messaggistica istantanea WhatsApp, ma possiede anche il più grande team al mondo di programmatori e sviluppatori nell’ambito dei Metaversi. La società ha il chiaro obiettivo di diventare un punto di riferimento assoluto a livello planetario e ha tutte le carte in regola per riuscirci visto che grazie al suo attuale posizionamento parte da una situazione vantaggiosa rispetto ai principali competitor.

Una seconda azienda che a nostro avviso ha ottime carte in regola per diventare un player planetario è Alphabet. La società di Mountain View, oltre ad essere proprietaria di Google, vanta un grandissimo expertise nel settore dell’intelligenza artificiale grazie alla controllata DeepMind e soprattutto tramite Google Ventures opera in vari settori della vita quotidiana come scienze della vita, sanità, trasporti, sicurezza informatica, psicologia, agricoltura e scienze alimentari. Tutto questo know how può essere sfruttato e combinato per sviluppare Metaversi realistici andando a colpire gli interessi profondi della mente delle persone e della natura umana. Come ha affermato in una recente intervista il CEO Sundar Pichai “Alphabet si appresta ad entrare nei pensieri delle persone oltre che nella loro vita”.

Arriviamo ora alla terza azienda che ci piace molto: The Walt Disney Company. Soltanto il nome in molti di noi evoca gioia, felicità e spensieratezza. L’azienda di Burbank è un peso massimo del settore. Qualsiasi sarà il Metaverso di maggior successo possiamo essere certi che Disney giocherà un ruolo chiave: sarà la Disney di quel Metaverso. Il valore aggiunto di quest’azienda è il suo brand, la sua capacità di penetrare sin da bambino nei cuori delle persone che rende il suo marchio portabile in qualsiasi realtà di successo. Disneyland è stata la trasposizione al mondo reale del magico mondo delle fiabe Disney e succederà la stessa cosa con la Disney Metaworld che verrà. Molto probabilmente porterà la fiaba e la magia all’interno dei mondi virtuali di più grande successo che vedremo in futuro.

Apple: l’azienda di Cupertino è sempre molto cauta a svelare i suoi piani di sviluppo. Conserva gelosamente le informazioni riguardanti le idee di business e anche nel caso dei Metaversi non abbiamo indicazioni chiare. Tuttavia Apple è un peso massimo nel settore tecnologico ed è seduta su montagne di liquidità. Ha una potenza finanziaria senza eguali e nel caso in cui decidesse, come probabile, di entrare nel settore dei Metaversi lo farebbe a pieno titolo. Quindi è un’azienda da monitorare, potrebbe essere la sorpresa che irrompe rumorosamente nella scena.

Infine Microsoft. La storica azienda di Redmond ha cambiato la vita di tutti noi. Microsoft ha fatto la storia dell’informatica, ha permesso a milioni di persone di accedere tramite i suoi sistemi operativi a ciò che prima era di esclusivo dominio degli scienziati e dei ricercatori. Il computer non sarebbe potuto diventare “personal computer” senza Microsoft. Ancora oggi questa società ha un business in forte crescita ed espansione, il suo know how tecnologico è di altissimo livello e soprattutto ha una forza finanziaria che permette al gruppo di destinare decine di miliardi di dollari in ricerca e sviluppo di nuovi business. Il tema del Metaverso è in cima alle priorità all’interno dell’agenda dei manager dell’azienda.

Se ti piace il nostro lavoro, ti chiediamo una donazione per contribuire alle spese di gestione del sito e farlo restare senza pubblicità anche nel 2022. CLICCA SUL BOTTONE PER ANDARE ALLA PAGINA SICURA PAYPAL. GRAZIE!

DISCLAIMER: Tutti i contenuti di questo sito non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in titoli azionari, contratti future, opzioni, fondi comuni o in qualsiasi altro strumento finanziario. L’attività del sito non costituisce consulenza personalizzata così come indicato dal D.Lgs. 58/98, così come modificato dal successivo D.Lgs. 167/2007. Chi scrive non conosce le caratteristiche personali di nessuno dei lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite, consistenza patrimoniale. Tutti i contenuti del sito hanno solo scopi didattici, educativi e informativi. Gli argomenti riguardano l’analisi fondamentale e tecnica, i commenti sui mercati, la casistica operativa, piani di trading, ecc., ma non forniscono segnali di acquisto o vendita sui vari strumenti finanziari, né indicazioni per la gestione diretta o indiretta del capitale di terzi. Pertanto, chi legge i contenuti del sito riconosce la propria esclusiva responsabilità delle eventuali e successive azioni. Le informazioni finanziarie presenti nascono da conoscenze ed esperienze personali degli autori, che conducono inevitabilmente a valutazioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Tutti i contenuti sono quindi passibili di errori di interpretazione e valutazione, come avviene per qualsiasi opinione personale. È possibile che chi scrive sia direttamente interessato in qualità di risparmiatore privato all’andamento dei valori mobiliari trattati in questo sito e svolga attività di trading o investimento in proprio sugli stessi strumenti citati, e quindi si trovi in conflitto di interesse con i lettori. Si ricorda che i rischi di perdite legati all’attività di trading possono essere molto elevati e arrivare ad azzerare il capitale impiegato. L’investitore deve considerare attentamente i rischi inerenti all’attività di trading e investimento alla luce della propria situazione finanziaria. Infine, si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della L. 62/2001 poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Riteniamo che le immagini utilizzate a corredo dei post siano di pubblico dominio. Qualora invece dovessero essere coperte da diritti siete pregati di avvertirci (info@investireinmegatrend.it) e provvederemo a rimuoverle immediatamente.

error: ATTENZIONE: IL CONTENUTO DI QUESTO SITO E' PROTETTO E NON COPIABILE!!