Anche questo mese è in vendita il mio corposo lavoro di analisi intermarket. Si compone di 100 slides e due ore di video-analisi. Il costo è di 50 euro iva inclusa. Per acquistare l’analisi guardate in fondo all’articolo come fare (per chi paga con bonifico bancario) o andate direttamente sulla piattaforma Gumroad.com a questo link.

Il focus dell’analisi e gli argomenti trattati

Il focus di questo mese è sulla situazione di guerra e su come non perdere soldi (primo obbiettivo di ogni investitore) in questa fase concitata di mercati nel panico.

Argomenti trattati nell’analisi:

  • Crisi attuale – come salvare i soldi in caso di guerra. La lezione di Ray Dalio e della storia, dalla Seconda Guerra Mondiale a oggi
  • Cambiamenti strutturali nella geopolitica. Dall’egemonia americana al Nuovo ordine Mondiale dell’imperialismo cinese
  • L’Europa nel laccio dell’energia russa. Qualche considerazione sull’uso dei fossili in Europa e nel mondo.
  • Analisi dei principali asset tra azionario, bond, materie prime e valute con grafici che mostrano sia l’andamento nel breve, per piccole operazioni tattiche, sia di lungo periodo, per contestualizzare gli investimenti di medio termine. Una panoramica che spazia dai mercati finanziari alla macroeconomia.
  • I rapporti di forza tra i vari asset dello scenario in esame per capire dove si è spostata la liquidità in cerca di profitto (o di salvezza).
  • Scenari operativi di breve e medio/lungo periodo. Che ci permettono di orientare le scelte di trading e di investimento.

Credo che i clienti che avevano acquistato a gennaio l’Outlook Previsionale 2022 e poi a febbraio l’Analisi intermarket del mese, abbiano avuto tutte le indicazioni necessarie per uscire dai mercati azionari e dirottare la liquidità verso le materie prime, come indicato dai tanti “segnali di allerta” che avevo mostrato nelle due precedenti video-analisi. L’analisi di marzo conferma la view dei due report precedenti e fornisce ulteriori spunti di riflessione.

Lo scenario del 2022

Il 2022 è un anno molto particolare, con una catena di eventi a cui nessuno era preparato a rispondere. Vediamoli in questa slide, che apre l’Approfondimento Intermarket.

Il Nuovo Ordine Mondiale

Questo mese l’analisi intermarket si apre con una disamina delle economie russa e ucraina e il loro ruolo nell’ambito dello sviluppo del Nuovo Ordine Mondiale guidato dall’imperialismo cinese, che sta (velocemente) sorpassando lo status quo dell’egemonia statunitense in vigore dal Dopoguerra del secolo scorso. La domanda a cui cerco di rispondere è: “a chi giova questa guerra?” Ai russi o ai cinesi?

E ancora: “perché invadere l’Ucraina?” Per il suo ruolo di Stato “cuscinetto” con l’Occidente o piuttosto perché è uno dei principali produttori al mondo di materie prime agricole e industriali? La risposta sta forse nel Nuovo Ordine Mondiale che si sta sviluppando in questi anni e che vi spiego in dettaglio nella video-analisi.

Poi nell’analisi approfondiamo il tema energetico, spada di Damocle dell’Europa. Quindi analizziamo con i grafici a 3 mesi, 1 mese e settimanali delle decine di strumenti finanziari del modello “Ruota dei Mercati” (tra azionario, obbligazionario, commodity, valute, crypto, e singoli titoli). Il modello l’ho spiegato in profondità nel libro “La Ruota dei Mercati Finanziari” a cui vi rimando per gli approfondimenti metodologici del caso. A questo proposito, il modello nel corso di oltre dieci anni (l’ho sviluppato nel 2009) ha dimostrato di avere notevoli proprietà predittive grazie alle decine di grafici che mettono in relazione i vari asset finanziari. Un esempio o trovate in questo articolo di novembre 2021 dove spiegavo uno dei grafici storici del mio modello che indicava l’opportunità di riposizionarsi sulle commodity.

Dopo l’analisi di decine di asset finanziari e delle loro relazioni, arriviamo in chiusura di analisi alla strategia da adottare, sia nel brevissimo termine per non perdere soldi a causa della volatilità causata dal conflitto, sia alla strategia di lungo termine. Pronti poi a ricomprare a piene mani ottime aziende “buttate via” dagli investitori in panico. Questa analisi comprende temi “non ESG” come i titoli dei produttori di armi e i titoli dei produttori di uranio.

Per acquistare l’analisi Intermarket di marzo

Il costo dell’analisi è di 50 euro iva inclusa. Per l’acquisto avete due opzioni:

  • se pagate con carta di credito o PayPal vi consiglio di acquistare sulla piattaforma Gumroad.com a questo link che vi rilascia sia una ricevuta (per i clienti privati) sia fattura completa (per i professionisti a partita iva, cliccando dopo l’acquisto “Crea fattura” e inserendo i dati di fatturazione). La fruizione è immediata. Trovate il file pdf da scaricare e il video di circa due ore da vedere in streaming direttamente sulla piattaforma Gumroad. Vi ricordo che la piattaforma è americana e vedrete il prezzo di vendita in USD.
  • se pagate con bonifico bancario (o siete già miei clienti e preferite il contatto diretto), mandatemi una email a info@investireneimegatrend.it con la richiesta di acquisto e i vostri dati di fatturazione (compreso codici univoco e pec per chi ha partita iva) e vi mando in risposta il link, la fattura e gli estremi di pagamento.

DISCLAIMER:

Il contenuto del webinar e delle slide vendute non costituisce né sollecitazione al pubblico risparmio né consulenza personalizzata come indicato dall’art.1 c.5 septies del D.Lgs.58/1998 (T.U.F.), modificato dal D.Lgs.167/2007. Questo webinar è una studio generico di analisi economica, finanziaria e fondamentale e gli esempi proposti vanno intesi come puro supporto della narrazione. Gli autori del webinar non conoscono le caratteristiche personali di nessuno dei potenziali lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite e consistenza patrimoniale. E’ possibile che i relatori siano direttamente interessati in qualità di risparmiatori o speculatori all’andamento degli strumenti finanziari descritti e svolgano attività di trading in proprio sugli strumenti citati.

Di Andrea Forni

Co-founder di questo sito. È autore e coautore di libri e analisi sui temi dell'economia, della finanza e dei megatrend oltre a centinaia di articoli pubblicati dal 1989 a oggi da primarie riviste, quotidiani e siti tra i quali: Borsa & Finanza, Advisor, Trader's Magazine, Bollettino Associazione Banche Popolari, Sf Rivista di Sistemi Finanziari, Parabancaria, ITForum News. E' iscritto all'OCF (Organismo dei Consulenti Finanziari) e detiene la certificazione internazionale IFTA CFTe.

error: ATTENZIONE: IL CONTENUTO DI QUESTO SITO E' PROTETTO E NON COPIABILE!!