Kairos lancia il proprio fondo KIS Climate Change Esg. Il gruppo di risparmio gestito e wealth management ha così avviato questo comparto di Kairos International Sicav.

L’Isin del fondo è: LU2179103077

Si tratta di un azionario globale denominato in euro e focalizzato sulle tematiche legate alla riconversione dell’intero sistema economico ed industriale per contrastare il cambiamento climatico a beneficio del pianeta.

Le caratteristiche del fondo

L’obiettivo è “partecipare alla transizione dell’economia da “brown” a “green” e cogliere appieno le opportunità di investimento offerte dalla sfida contro il cambiamento climatico”.

Il processo di selezione dei titoli integra l’analisi fondamentale sui singoli titoli con i fattori ESG, puntando in particolare su due gruppi di società: quelle che offrono soluzioni per contrastare il cambiamento climatico e quelle che offrono soluzioni per gestirne i rischi e gli effetti fisici associati. Kairos si avvale di Sustainalytics, leader a livello globale nella ricerca e nei rating ESG, per integrare i fattori ESG nei processi di investimento.

Lo stile di gestione del fondo KIS Cliamte Change Esg è attivo ed è pertanto caratterizzato dall’analisi qualitativa delle società e da un approccio bottom-up. Il gestore del nuovo prodotto è Francesco Zantoni.

Dove investe il KIS Climate Change Esg

“L’impellente necessità di promuovere massicci investimenti volti alla decarbonizzazione e alla digitalizzazione dell’economia, rendendola sostenibile dal punto di vista ambientale, non può non avere un impatto importante sulle strategie di investimento”. Così Francesco Zantoni, Portfolio Manager del fondo.

“Siamo di fronte al più potente e pervasivo dei megatrend strutturali in essere e KIS Climate Change ESG intende cogliere le significative opportunità di investimento che ne derivano. Abbiamo a questo proposito già individuato molteplici settori ad alto potenziale: Information Technologies, Life e Material Sciences, Renewable Energies.

Abbiamo selezionato le società il cui principale driver di crescita degli utili è la capacità di offrire soluzioni per contrastare il cambiamento climatico, ovvero soluzioni per gestirne i rischi e gli effetti fisici associati” conclude il gestore del fondo KIS Climate Change Esg di Kairos.