In Europa stiamo iniziando a capire quanto la transizione verde possa colpire le tasche dei cittadini e delle imprese. E non c’è telegiornale o quotidiano che provi a fare previsioni per il futuro. Lo shock energetico dovuto al rapido rialzo dei prezzi di gas e carbone è temporaneo o durerà a lungo?

In questo articolo cercherò di fare il punto della situazione mostrandovi alcune delle slides che ho incluso nel mio Outlook Previsionale 2022. E questo articolo inaugura una serie di analisi riservate ai lettori dei nostri libri che sono utenti registrati al sito, come ho spiegato a inizio anno nel post dedicato alle tante novità (gratuite e a pagamento) che lanceremo nel corso di questo nuovo anno. Quindi, se siete utenti registrati, fate login per vedere tutto il contenuto dell’analisi, se siete lettrici e lettori dei nostri libri non ancora registrati inviateci un email con la prova d’acquisto (basta la foto della copertina o una pagina del libro) per registrarvi e ricevere l’omaggio che facciamo a chi ci ha dato fiducia comprando (o leggendo, anche gratis) i nostri libri.

L’Europa ha il cappio (energetico) russo al collo

Quello che capiamo al momento sono due cose. La prima è che nel corso degli anni l’Unione Europea si è infilata da sola un gigantesco cappio al collo puntando per comodità, per populismo (no al nuclare, no alle trivellazioni) o per convenienza politica a legarsi mani e piedi alla Russia, che è diventato il principale fornitore energetico e uno dei principali partner commerciali come si vede nella slide qui sotto, tratta dal mio Outlook Previsionale (per maggiori info e per guardare il video introduttivo di 15 minuti clicca qui).

Sono dati ufficiali, tratti dall’ultimo rapporto di Eurostat “Key Figures on Europe 2021” che vi consiglio di leggere.

Fonte: Andrea Forni, Outlook Previsionale 2022

In secondo luogo, stiamo capendo che non tutti i Paesi europei sono nella stessa situazione di crisi. Sicuramente, l’Italia è tra i Membri più deboli e a rischio avendo una dipendenza da fonti energetiche estere al 77% (contro una media UE del 60%).

Ma chi ha investito nell’energia nucleare nei decenni passati come la Francia si trova oggi in una posizione di vantaggio rispetto agli altri. Sia perché non soffre come noi il “caro bollette” sia perché le proprie industrie diventano più competitive in termini di costi rispetto alle concorrenti che vedono rialzi incredibili nella bolletta energetica.

E ricordiamo che i principali “competitor manifatturieri” della Francia sono Germania e Italia. Germania, che sta chiudendo tre centrali nucleari e sta riaprendo centrali a carbone, e Italia che importa a caro prezzo elettricità prodotta dal nucleare francese e riapre la centrale a carbone di Spezia.

Data la situazione attuale, quali sono le previsioni per il futuro? (la risposta qui sotto per i lettori registrati al sito…)

——-> ATTENZIONE!!! QUESTA PAGINA E’ RISERVATA A LETTRICI E LETTORI DEI NOSTRI LIBRI. PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO FAI LOGIN CON IL TUO UTENTE O INVIA UNA EMAIL AGLI AUTORI DEL SITO CON LA PROVA D’ACQUISTO DI UNO DEI LORO LIBRI PER AVERE ACCESSO ALLE PARTI RISERVATE DEL SITO. <———


Per acquistare l’Outlook Previsionale 2022

L’Outlook è in vendita da venerdì 7 gennaio al prezzo di 99 euro (iva inclusa). Si compone di un set di 115 slides in formato PDF scaricabile e stampabile e un video di oltre tre ore con l’analisi da vedere in streaming. Maggiori informazioni a questo link del sito.

PER COMPRARLO DIRETTAMENTE DA ME (FATTURA ITALIANA, PAGAMENTO CON CARTA, PAYPAL O BONIFICO)

  1. Mandatemi un email a info@investirobot.com con tutti i vostri dati (nome, cognome, codice fiscale, indirizzo di fatturazione, e per le aziende o i professionisti la Partita Iva e codice univoco per la fatturazione elettronica e se siete in Regime Forfettario o in Esenzione). 
  2. Indicate anche la modalità di pagamento scelta tra: PayPal o Carta di Credito (sempre gestito in modo sicuro da PayPal) o Bonifico Bancario. Riceverete da me un’email con i dati per eseguire il pagamento e il link alla pagina con il file pdf da scaricare e i video in streaming, oltre alla fattura di vendita.

OPPURE POTETE ACQUISTARLO SULLA PIATTAFORMA GUMROAD (per chi ha bisogno solo di ricevuta e paga con carta o PayPal).

  1. La piattaforma di e-commerce americana Gumroad.com permette acquisti immediati e sicuri. Cliccate su questo link o sul bottone qui sotto.
Andrea Forni

Di Andrea Forni

Founder di Investirobot.com e co-founder di questo sito. Esperto di scenari d'investimento tecnologici, ambientali e demografici. Iscritto OCF | IFTA CFTe | Trader professionista