Come si fa a investire nel Metaverso? Ma prima ancora: cosa è il Metaverso? Il metaverso era un luogo immaginario ideato nel 1992 dallo scrittore di fantascienza Neal Stephenson, ma molti ne hanno sentito parlare per la prima volta quando l’ha citato Mark Zuckerberg indicando la via che dovrà seguire Facebook (anzi: Meta) in futuro.

Un luogo virtuale in cui andare con un proprio avatar, consumando beni, usufruendo di servizi, facendo amicizie, lavorando. In una parola viverci.

Vi ricorda Second Life, il mondo virtuale nato agli inizi degli anni 2000? Anche lì nell’immaginario e nella prospettiva di sviluppatori e fruitori si sarebbe vissuta (appunto) una seconda vita.

Fonte: www.secondlife.com

Ma perché, visto che l’esperimento Second Life era fallito, Metaverso dovrebbe invece prosperare?

Innanzitutto, 20 anni fa mancava la tecnologia adeguata a rendere fluida l’esperienza virtuale (pc potenti, schede video adeguate, connessioni internet in fibra), poi mancava una vita social che invece ora ci siamo abituati ad avere (Facebook, Instagram, Twitter, Tik Tok, ecc.) e che potremo quindi proseguire senza problemi in questa nuova realtà virtuale.

Investire nel Metaverso

Come investire quindi nel Metaverso, in quella che appare la nuova frontiera della tecnologia? In una recente ricerca, gli analisti di Bernstein Research hanno individuato una serie di titoli che beneficeranno dalla crescita di Metaverso. In primis, ovviamente, Facebook, che vi sta puntando parecchi miliardi di dollari. Poi Microsoft, Google, Apple, Amazon, Snapchat, Tencent e Roblox. Nell’hardware: Nvidia, Qualcomm, Tencent.

Il metaverso Roblox – Fonte: roblox.com

Volendo invece utilizzare strumenti di risparmio gestito, accanto ai tre Certificati di Vontobel emessi a novembre (qui), vi sono due Etf quotati al Nasdaq (quindi non fiscalmente armonizzati).

Il primo è il Roundhill Ball Metaverse ETF (META): lanciato a giugno 2021, ha un TER dello 0,75%, masse in gestione per 900 milioni di dollari, un orizzonte di investimento globale.

 Il secondo è il Fount Metaverse ETF (MTVR): quotato lo scorso ottobre, ha un TER dello 0,70% ma masse in gestione ancora molto ridotte (poco più di 13 milioni di dollari).

Abbiamo parlato di questi temi in altri articoli

Nel sito trovate molti articoli che completano la trattazione:

Il metaverso nell’Outlook Previsionale 2022

Il metaverso è uno dei temi di investimento che trattiamo nell’Outlook Previsionale 2022, in vendita a 99,00 (iva inclusa). Per vedere il video introduttivo di 15 minuti, avere informazioni e acquistare l’Outlook vai a questa pagina del sito o clicca sulla immagine qui sotto.

Clicca per vedere il video di 15 minuti


DISCLAIMER: Tutti i contenuti di questo sito non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in titoli azionari, contratti future, opzioni, fondi comuni o in qualsiasi altro strumento finanziario. L’attività del sito non costituisce consulenza personalizzata così come indicato dal D.Lgs. 58/98, così come modificato dal successivo D.Lgs. 167/2007. Chi scrive non conosce le caratteristiche personali di nessuno dei lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite, consistenza patrimoniale. Tutti i contenuti del sito hanno solo scopi didattici, educativi e informativi. Gli argomenti riguardano l’analisi fondamentale e tecnica, i commenti sui mercati, la casistica operativa, piani di trading, ecc., ma non forniscono segnali di acquisto o vendita sui vari strumenti finanziari, né indicazioni per la gestione diretta o indiretta del capitale di terzi. Pertanto, chi legge i contenuti del sito riconosce la propria esclusiva responsabilità delle eventuali e successive azioni. Le informazioni finanziarie presenti nascono da conoscenze ed esperienze personali degli autori, che conducono inevitabilmente a valutazioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali. Tutti i contenuti sono quindi passibili di errori di interpretazione e valutazione, come avviene per qualsiasi opinione personale. È possibile che chi scrive sia direttamente interessato in qualità di risparmiatore privato all’andamento dei valori mobiliari trattati in questo sito e svolga attività di trading o investimento in proprio sugli stessi strumenti citati, e quindi si trovi in conflitto di interesse con i lettori. Si ricorda che i rischi di perdite legati all’attività di trading possono essere molto elevati e arrivare ad azzerare il capitale impiegato. L’investitore deve considerare attentamente i rischi inerenti all’attività di trading e investimento alla luce della propria situazione finanziaria. Infine, si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della L. 62/2001 poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Riteniamo che le immagini utilizzate a corredo dei post siano di pubblico dominio. Qualora invece dovessero essere coperte da diritti siete pregati di avvertirci (info@investireinmegatrend.it) e provvederemo a rimuoverle immediatamente.

Massimiliano Malandra

Di Massimiliano Malandra

Co-founder di questo sito. Analista fondamentale e quantitativo, socio Aiaf e giornalista professionista dal 2002. Esperto di approccio risk parity. Autore di vari libri.