Nel post “Donation crowdfunding: da zero al successo” voglio parlare di un’esperienza personale che è in corso da due settimane!

La causa è il recupero di una piazza, in un paese della provincia di Lecce (Campi Salentina), dedicata ad un politico di spicco: Onorevole Quarta.

Donation crowdfunding… a cosa pensiamo?

Crowdfunding non significa solo soldi! Significa soprattutto condivisione e interazione, azionate queste due leve i soldi diventano una conseguenza.

Ne ho già parlato nel post “Come creare una campagna di successo“.

Solitamente si immagina che il donation crowdfunding possa essere attivato per

  • opere umanitarie a valenza nazionale (si pensi a “Coronavirus, rafforziamo la terapia intensiva” che ha raccolto 4.493.500 € organizzata da “The Ferragnez”)
  • campagne di supporto per la salute di una persona (per esempio “Un Futuro per Melissa” che, al momento, ha raccolto 1.790.570 € ma che spero veramente possa raggiungere la cifra necessaria per un FUTURO per Melissa)
  • progetti di valenza economico sociale (per esempio “aA29 Seven Artists for a Sustainable World” che, al momento, ha raccolto 456.061 € e che ambisce a numeri a 6 zeri).

Esiste però un donation crowdfunding che potrebbe essere attivato da o per le amministrazioni pubbliche, si tratta del crowdfunding civico!

Crowdfunding civico

Il crowdfunding Civico è un’innovativa modalità di contaminazione finalizzata al bene comune, al finanziamento di progetti sociali e culturali in città e quartieri.

Sotto questo aspetto, in Italia, ha fatto scuola il crowdfunding organizzato dal Comune di Milano.

La campagna che sto coordinando è stata avviata su precisa volontà della famiglia dell’Onorevole Quarta. Obiettivo: dare enfasi alla decisione del Comune di Campi di intitolare una piazza al defunto concittadino.

E’ evidente che in contesti come questi è forte e strategico il contributo di tanti attori:

  • comunità vicina all’organizzatore,
  • Comune e suoi concittadini,
  • persone nel cui ricordo è rimasto il defunto.

E’ un segno di riconoscimento per il valore profuso in vita, così com’è accaduto per l’Onorevole Quarta.

Il risultato nel Donation crowdfunding: da zero al successo non è misurato solo dai soldi! Oltre al contributo economico è forte la volontà di lasciare un segno, un messaggio, un ricordo.

Peculiarità che distingue il crowdfunding civico è la sinergia che può nascere tra l’amministrazione comunale e i suoi concittadini.

Questa sinergia può essere talmente forte da offrire la possibilità di recupero di un bene comune: una piazza, un edificio, un luogo.

Lo strumento del crowdfunding civico può rappresentare un mezzo di integrazione tra voleri e interessi delle persone, per migliorare la qualità di vita del proprio luogo di residenza!

Interazione ed integrazione

E’ importante sia al lancio della campagna, sia durante la stessa, sia alla fine cercare di informare le persone riguardo obiettivo, promotori, tempi e attività dell’iniziativa.

Solitamente, quindi, si organizzano più conferenze/comunicati stampa al fine di offrire un’informazione completa e diffusa.

E’ quanto sta accadendo per la campagna “Intitolazione -Piazza Nicola Quarta- Campi Salentina“.

Appresso vi riporto il testo del comunicato stampa ripreso, in primis, dal Comune di Campi e poi da numerose testate locali (l’elenco non è esaustivo ma solo rappresentativo delle modalità attraverso le quali operare).

Queste attività sono importanti tanto per il crowdfunding civico quanto per tutte le altre modalità di crowdfunding, soprattutto reward e equity! E’ evidente che ciò che cambia è l’obiettivo da raggiungere.

Comunicato stampa “Intitolazione -Piazza Nicola Quarta- Campi Salentina”

Titolo

Un innovativo progetto di crowdfunding per la piazza intitolata a Nicola Quarta 

Oggetto

Campi Salentina intitola una piazza all’onorevole Nicola Quarta 

Nel ricordare Nicola Quarta l’Amministrazione comunale di Campi Salentina diventa protagonista di una innovativa campagna di crowdfunding civico di tipo donation.

Per mantenere intatta la memoria dell’onorevole Quarta, già sindaco della cittadina, e trasferire ai più giovani la testimonianza della passione e dell’impegno che lo hanno animato ed il suo grande amore per la Terra natia, l’Amministrazione comunale di Campi Salentina, a neanche un anno dalla sua scomparsa, ha deciso (con deliberazione della Giunta comunale n° 22 del 5/2/2021) l’intitolazione dell’attuale piazza Garibaldi all’onorevole Quarta con la denominazione di “Piazza Nicola Quarta – già Piazza Garibaldi”. 

Presupposto

Dopo aver acquisito il parere favorevole della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi e Lecce, la locale Amministrazione comunale è stata autorizzata a procedere anche dalla Prefettura di Lecce, ridenominando la piazza all’onorevole Nicola Quarta “in segno di gratitudine dell’intera comunità per l’impegno e l’attenzione che l’illustre personaggio ha dedicato alla crescita del tessuto economico e sociale di Campi Salentina”. 

Azione

La campagna di crowdfunding (dall’inglese crowd=folla e funding=finanziamento), è una modalità di raccolta fondi online che attraverso una piattaforma tecnologica permetterà di finanziare l’importante iniziativa avviata a seguito della decisione comunale.

Il web si trasforma così in una piattaforma di comunicazione/aggregazione con l’obiettivo di raccogliere i fondi necessari per la realizzazione dell’innovativa attività che riqualificherà l’intero spazio cittadino attraverso la raccolta di somme di provenienza privata, con una modalità di finanziamento dal basso in grado di favorire lo sviluppo del territorio e delle comunità con il coinvolgimento attivo della cittadinanza. 

Promotori

Siamo grati al Sindaco della Città di Campi Salentina, Alfredo Fina ed all’intera Amministrazione comunale per aver voluto testimoniare in maniera fattiva il profondo legame che da sempre ha unito Nicola Quarta alla sua Terra natia – commentano i familiari di Nicola Quarta-

A sostegno di questa decisione abbiamo deciso di avviare una campagna di donation crowdfunding, sotto il coordinamento del professionista Pasquale Stefanizzi, per la riqualificazione urbana e sociale della piazza che porterà il nome “Nicola Quarta”.

Unitamente ad una sezione dov’è possibile scrivere un pensiero, una testimonianza, un “sentito dire” per alimentare, irrobustire e mantenerne sempre vivo ed indelebile il ricordo”. 

Attività

Il civic crowdfunding stimolando il senso di appartenenza, mira a coinvolgere i cittadini nei diversi progetti di sviluppo del proprio territorio.

Un sistema trasparente, innovativo e lungimirante che, facendo leva sulle strette relazioni esistenti tra i cittadini e le piccole e medie imprese locali, sostiene l’avvio di nuovi progetti di miglioramento e riqualificazione delle aree comunali e non solo. 

Protagonista della campagna

Nato a Campi Salentina nel 1927, l’onorevole Nicola Quarta ne è stato sindaco dal 1988 al 1991, profondendo ogni impegno ed attenzione per la crescita del tessuto economico e sociale locale.

Nel corso del suo mandato ottenne anche, dall’allora Presidente della Repubblica Francesco Cossiga, di poter fregiare Campi Salentina del titolo di Città.

La sua azione amministrativa si caratterizzò, tra le altre, per

  • aver chiuso il Sansificio Capurro,
  • la definizione del quadro economico dell’Ospedale Civile Padre Pio di Pietralcina (nato da una sua idea dalle ceneri dell’Ente Comunale di assistenza – Mendicicomio). 

“L’onorevole Quarta ha lasciato un segno indelebile nel territorio pugliese ed a Campi Salentina in particolare – commenta il sindaco della cittadina Alfredo Paolo Fina – Con grande passione, spirito di sacrificio e lungimiranza ha contribuito in maniera determinante allo sviluppo economico e sociale dell’intera collettività.

Una testimonianza di grande rilievo che vogliamo far continuare a vivere nell’animo di chi ha avuto l’onore di conoscerlo ed apprezzarlo personalmente e di chi ne apprezzerà la storia e l’impegno politico e sociale leggendo e studiando la sua storia”. 

Per maggiori informazioni: https://buonacausa.org/cause/onorevolequarta

https://www.salentopocket.it/cronaca/20794-il-comune-di-campi-salentina-intitola-una-piazza-al-compianto-on-nicola-quarta.html

https://www.portalecce.it/index.php/comunita-diocesi-di-lecce/campi-salentina-diocesi-di-lecce/7725-una-piazza-intitolata-a-nicola-quarta-campagna-di-crowdfunding-per-riqualificare-l-area

https://www.lecceprima.it/attualita/intitolazione-piazza-garibaldi-onorevole-nicola-quarta-campi-salentina.html

Pasquale Stefanizzi

Di Pasquale Stefanizzi

E’ PhD in materie economico finanziarie (Banca e Finanza) presso l’Università di Roma Tor Vergata, già assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria dell’innovazione dell’Università del Salento. Nel 2015 ha terminato con profitto il master in “Digital marketing” di Ninja Accademy. E’ consulente d’impresa e docente in numerosi corsi di formazione. Ha sviluppato un particolare interesse per le attività di accompagnamento delle imprese nei rapporti con le banche. E’ autore di pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed internazionali.