Criptalia: un caso di lending crowdfunding di successo è il post dedicato all’ultima intervista fatta in sinergia con www.ascuoladimpresa.net.

Ad essere intervistato questa volta: Giuseppe Scapola “Head of Business Development di Criptalia”.

Di crowdfunding e, più in particolare, di lending crowdfunding ci siamo già occupati nei post:

Con Giuseppe, nell’intervista, abbiamo affrontato il caso di Criptalia: un caso di lending crowdfunding di successo.

ATTENZIONE! Se non vedi l’immagine qui sotto è perché non hai accettato i cookie di marketing (come è richiesto da Youtube per mostrare i suoi video), Per favore, devi accettare i cookie di marketing , altrimenti puoi vederlo su Youtube cliccando il link qui sopra.

I temi affrontati nell’intervista “Criptalia: un caso di lending crowdfunding di successo”

Tra i maggiori temi affrontati nell’intervista “Criptalia: un caso di lending crowdfunding di successo” vi segnaliamo alcuni aspetti degni di particolare nota.

Ci si riferisce alle motivazioni per cui gli imprenditori ricorrono sempre più spesso al lending crowdfunding e come le piattaforma cercano, nel minor tempo possibile, di offrire una rapida risposta!

Se è vero com’è vero che il tempo è denaro, le piattaforme di lending crowdfunding fanno della rapidità nella risposta il loro primo comandamento!

Il fintech, ovvero l’utilizzo della tecnologia a vantaggio degli aspetti finanziari, sta rivoluzionando il sistema del finanziamento delle imprese.

Sempre più spesso si parlerà di open innovation e open banking, aspetti diversi ma molto collegati e interconnessi tra loro a tal punto da offrire importanti opportunità a tanti attori del sistema.

L’espansione all’estero come chiave di diversificazione e di successo delle iniziative. La globalità del mondo degli affari richiederà sempre di più sforzi utili per allargare i propri confini. Il fintech dovrà e potrà farsi portavoce di questi aspetti per divenire protagonista nel mondo della finanza d’impresa.

La domanda che più richiederà sforzo di immaginazione però, a parere di chi scrive, è l’ultima “Potranno l’intelligenza artificiale, il machine learning e, più in generale, l’avvento della tecnologia soppiantare la capacità di giudizio umano?”… Criptalia è un caso di lending crowdfunding di successo perché non si ferma alla tecnologia ma fa degli aspetti umani, quelli essenziali per la valutazione delle richieste di finanziamento?

Buona visione…

Pasquale Stefanizzi

Di Pasquale Stefanizzi

E’ PhD in materie economico finanziarie (Banca e Finanza) presso l’Università di Roma Tor Vergata, già assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria dell’innovazione dell’Università del Salento. Nel 2015 ha terminato con profitto il master in “Digital marketing” di Ninja Accademy. E’ consulente d’impresa e docente in numerosi corsi di formazione. Ha sviluppato un particolare interesse per le attività di accompagnamento delle imprese nei rapporti con le banche. E’ autore di pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed internazionali.